Enter your keyword

Czestochowa Quarto incontro 21-22 Marzo 2017

Czestochowa Quarto incontro 21-22 Marzo 2017

(…) I diademi cominciano a prendere forma, tra fusioni del metallo, sbalzi, creazione di castoni e stelle. Cominciano a vedersi i diademi, seppur  nella forma grezza. Nasce l’esigenza di ritornare in Polonia per l’ultima misurazione prima di definire i diademi. Ad accompagnarmi il 21 marzo 2017  è il corresponsabile del progetto Monsignor Pancrazio Limina. Arrivati a Czestochowa,  ci accolgono   il custode dei beni del Santuario di Jasna Gora, Padre Stanislaw Rudzinski,  e Padre Michal Legan, docente presso l’ Università Pontificia di Giovani Paolo II di Cracovia. Questa è storia recentissima, direi attualità. Dopo la Santa Messa, celebrata proprio nella cappella della Madonna da Monsignor Pancrazio Limina, dopo la  cena con tutti i frati del Santuario, nella tarda notte ci siamo recati nella cappella dietro l’altare dove viene custodita l’icona della Madonna. Ad aspettarci  il Padre Generale dell’ordine dei Paolini, Padre Arnold Chrapkowski, il Priore del Santuario di Jasna Gora, Padre Marian Waligóra, il Provinciale d’America e quello d’Australia e diversi Responsabili del Santuario di Jasna Gora. Si respira un clima d’attesa crescente: infatti, in un clima di profonda commozione l’icona è stata con gran cura prelevata dall’altare e delicatamente  adagiata nel coro della cappella interna della comunità. Un’esperienza che vivevo per la seconda volta con lo stessa commozione della prima. Gli occhi Maria di Czestochowa mi interrogavano nel corso dell’operazione: come un bambino, le ho promesso tutto il mio impegno, tutta la mia cura. Nello stesso tempo misuravo, studiavo e cercavo di metterci tutta la delicatezza possibile nell’operazione, quasi a non far male a Maria, come se fosse viva, in carne e ossa. Questa volta, però, era un po’ diverso dalla prima. Così sentivo. Riuscivo a “vedere” già sul capo della Madonna e del Bambinello completati i diademi che erano nati sul tavolo del mio laboratorio, a Crotone.(…)

Comunicato Stampa ” Ufficializzato il gemellaggio tra Capocolonna e Czestochowa”

Translate »